La nostra Scuola di Karate ZanShinDo si chiama “Scuola del sorriso”; tradotto in giapponese: “Mishokan”.
Con “Sorriso” si indica (e ricorda) al praticante lo stato ideale nella Vita.
Stato ideale e realmente concreto quando ottenuto.
Il BuDo (Via Marziale), per noi specificatamente il Karate ZanShinDo, e KatsugenUndo (Riequilibrio spontaneo del Corpo Vitale) ci si offrono come mezzi ineguagliabili di crescita e di realizzazione interiore.

I corsi sono tenuti da Barsottelli Lamberto. Fiorentino, classe 1965, inizia a praticare Karate Shotokan nel 1973 allo Yurikukai sotto la guida del Maestro Borgenni Piero.
Dai primi anni ’80 diventa allievo diretto del Maestro Parisi Luciano.
Da allora sotto il Suo insegnamento approfondisce sia il Karate ZanShinDo che KatsugenUndo.
Tuttora partecipa costantemente ai seminari tenuti dal Maestro Parisi presso lo ZanShinKan Hombu Dojo – “Cascina Bhole Baba”.
È socio fondatore dello ZanShinKan.

Un giorno il Buddha si presentò davanti all’assemblea dei monaci.
Tutti si aspettavano che egli tenesse uno dei suoi abituali sermoni per illustrare la dottrina, il (dharma).
Ma il Maestro, quella volta, non disse nulla.
A un certo punto, sempre senza pronunciare parola, sollevò con una mano un fiore.
I monaci restarono in attesa che dicesse qualcosa; egli però se ne stava immobile e silenzioso con quel fiore in mano, ed osservava i loro volti.
All’improvviso il suo sguardo si fermò su Kashyapa.

Kashyapa sorrise.

Anche il Buddha sorrise.

A lui il Buddha porse il mantello e la ciotola.